sabato 11 luglio 2015

RIPOSATE NEL SIGNORE


RIPOSATE NEL SIGNORE

È facile distrarsi in questo mondo. Essere impegnati è una malattia moderna di cui molti di noi soffrono. Il riposo è il suo opposto ed è una delle cose che il Signore è venuto ad offrire. In Matteo 11:28-30 Egli ha detto:

Matteo 11:28-30
“Venite a me, voi tutti che siete travagliati e aggravati, ED IO VI DARÒ RIPOSO. Prendete su di voi il mio giogo e imparate da me, perché io sono mansueto ed umile di cuore; E VOI TROVERETE RIPOSO PER LE VOSTRE ANIME. Perché il mio giogo è dolce e il mio peso è leggero!”

Gesù Cristo è l’unico che può dare riposo alle nostre anime. Se la vostra anima è in fermento, se la vostra anima è stanca, esausta e dolente, allora state leggendo il passo giusto. GESÙ è venuto per darvi riposo! Non vi riposerete quando i vostri figli cresceranno. O quando vi sposerete. O quando il vostro conto bancario sarà positivo. AVRETE RIPOSO SOLTANTO SE INCONTRATE GESÙ. SOLTANTO SE METTETE I VOSTRI FARDELLI NELLE SUE MANI E PRENDETE SU DI VOI IL SUO GIOGO DOLCE E LEGGERO, SOLO ALLORA TROVERETE RIPOSO. Come dice la Parola in Filippesi:

Filippesi 4:6-7
“NON SIATE IN ANSIETÀ PER COSA ALCUNA, MA IN OGNI COSA LE VOSTRE RICHIESTE SIANO RESE NOTE A DIO MEDIANTE PREGHIERA E SUPPLICA, CON RINGRAZIAMENTO. E la pace di Dio, che sopravanza ogni intelligenza, custodirà i vostri cuori e le vostre menti in Cristo Gesù.”

Non siate in ansietà per alcuna cosa !! SÌ, per alcuna cosa!!! I vostri figli, il vostro lavoro, la vostra salute, le vostre ferite, le vostre finanze, tutte le vostre preoccupazioni sono qui. Non c’è NIENTE che rimane escluso da questa affermazione. Non c’è niente che dovrebbe renderci ansiosi. E il verso prosegue per dirci cosa fare invece di essere ansiosi: “ma in ogni cosa le vostre richieste siano rese note a Dio mediante preghiera e supplica, con ringraziamento. E la pace di Dio, che sopravanza ogni intelligenza, custodirà i vostri cuori e le vostre menti in Cristo Gesù”. PACE!!! Per ottenere la pace non dovete finire questo o quel progetto per ricevere le benedizioni, ma semplicemente non dovete essere in ansia per alcuna cosa e affidare tutto al Signore mediante preghiera e supplica, con ringraziamento! È SUO compito OCCUPARSI di voi, mentre riposate in Lui. E nel riposo in Lui avrete la forza! Vediamo cosa è scritto in Isaia 30:15-18:

Isaia 30:15
“Poiché così dice il Signore, l’Eterno, il Santo d’Israele: «NEL TORNARE A ME E NEL RIPOSARE IN ME SARETE SALVATI; NELLA CALMA E NELLA FIDUCIA SARÀ LA VOSTRA FORZA»”

La nostra forza è nel RIPOSARE nel Signore. Nella calma e nella fiducia! Lo chiamo il club TRCF: Tornare, Riposare, Calma e Fiducia verso Dio. Prendiamo la calma, per esempio, possiamo vedere la sua importanza nella vita di Gesù: si alzava molto presto la mattina per andare in un luogo solitario a pregare (Marco 1:35)! Aveva bisogno di momenti di calma con il Padre. Ne abbiamo bisogno anche noi! Non abbiamo bisogno di riempire i nostri programmi con cento attività per tenerci impegnati. Non troveremo la forza in queste attività ma la troveremo soltanto nella calma e nella fiducia in Dio. È nel momento in cui il nostro cuore è calmo e fiducioso che il Signore può essere ascoltato dal nostro cuore.

Ritornando a Isaia, il verso 16 contiene la risposta del popolo alla richiesta di Dio sul ritorno, riposo, calma e fiducia, e poi la rispettiva risposta da parte del Signore:

Isaia 30:16
“Anzi avete detto: o, noi fuggiremo sui nostri cavalli! Perciò voi fuggirete. E: “Cavalcheremo su veloci destrieri!” Perciò quelli che v’inseguiranno saranno ancora più veloci. Mille di voi fuggiranno alla minaccia di uno solo; alla minaccia di cinque vi darete alla fuga, finché rimarrete come un palo sulla cima di un monte, come uno stendardo sopra una collina”

Quelle persone avevano i loro piani su come fare. Potete averli anche voi. Anche voi potete dire “no, perché …”. Potete essere messi duramente alla prova e preoccuparvi tutto il giorno. Sapete qual è il prezzo? Debolezza, paura, ansia, sconfitta. Più vi fidate dei vostri “destrieri”, più diventerete deboli e aridi. L’unico modo per avere la forza e la vita è riposare nel Signore. Essere calmi e fiduciosi in Lui. Non essere in ansietà per alcuna cosa e mettere tutte le vostre preoccupazioni su di Lui. Questo è l’UNICO modo!

Geremia 6:16-17

Andando avanti con il nostro argomento, andiamo ora a leggere Geremia 6:16-17. Con un tono simile a quello di Isaia, Geremia 6:16-17 ci dice:

Geremia 6:16-17
“Così dice l’Eterno: «Fermatevi sulle vie e guardate e domandate dei sentieri antichi, dove sia la buona strada, e camminate in essa; così troverete riposo per le anime vostre». Ma essi rispondono: «Non cammineremo in essa». «Ho posto su di voi delle sentinelle: Fate attenzione al suono della tromba!». Ma essi rispondono: «Non faremo attenzione»”

“I sentieri antichi”. Ritornate sui SENTIERI ANTICHI. Camminate sui sentieri antichi e troverete riposo, dice il nostro Dio. Tornate, Riposate, siate Calmi e Fiduciosi in Dio. Entrate oggi nel club TRCF. Gesù è il capo e vi darà RIPOSO e pace. Per registrarsi non c’è nessun costo se non le vostre preoccupazioni! Dovete metterle tutte su Dio vi sarà data la pace. Che cosa preferite: essere impegnati e distratti, oppure riposo e pace? Aridità e debolezza o produttività e forza? Morte o vita? È un punto critico. Il riposo nel Signore è effettivamente una lotta spirituale! Una battaglia fra produttività e non-produttività. Come leggiamo anche in Salmi 37:7:

Salmi 37:7
“STA’ IN SILENZIO DAVANTI ALL’ETERNO E ASPETTALO”
Aspettiamo il Signore e riposiamo in Lui! Non permettiamo MAI che un seme straniero spunti nel nostro giardino e renda sterile il nostro albero.

Anastasio Kioulachoglou

Nessun commento:

Posta un commento

se mi scrivete mi fate piacere